Il cammino Mater Dei è pronto, rinnovato, per accogliere visitatori lungo le sue 7 tappe

157 Km da Bologna a Riola, sforando in Toscana nella 5a tappa

Immagine Via Mater Dei
 

Nuove tappe e nuovi punti di interesse sono pronti ad accogliere i camminatori lungo il tracciato della Via Mater Dei: 157 Km, 7 suggestive tappe da Bologna a Riola, sforando in Toscana nella 5a tappa (località Bruscoli del Comune di Fiorenzuola), per poi rientrare nel bolognese a Castiglione dei Pepoli, località Barigazza.

Il Cammino Via Mater Dei è un progetto dell'Associazione Mater Dei e Arcidiocesi di Bologna, sostenuto da Destinazione turistica Bologna metropolitana, Unione Appennino Bolognese, Unione Savena Idice e attuato da Cooperativa di comunità Foiatonda.

L’avvio ufficiale della "nuova" Via Mater Dei, è stato domenica 9 maggio nella Chiesa di Santa Maria della Vita, tappa iniziale del cammino, durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato tra gli altri l’Arcivescovo di Bologna card. Matteo Zuppi e il presidente di Destinazione turistica Bologna metropolitana Matteo Lepore

Via Mater Dei: migliorato il tracciato con una tappa in più

Il tracciato del cammino Mater Dei, che pur mantiene in gran parte la percorrenza originale, è stato oggetto di un restyling che lo rende più agevole per i camminatori e propone maggiori servizi e punti di interesse.

Queste modifiche hanno coinvolto anche il Comune di Monterenzio, allargando il territorio delle municipalità attraversate e dunque arricchendolo di una tappa in più rispetto al passato.

Le migliorie alla Via Mater Dei, messe in campo dopo aver ascoltato i diversi suggerimenti pervenuti dai frequentatori, si devono al lavoro congiunto dell'Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, dell’Unione Savena Idice, dell’Associazione Via Mater Dei, della Destinazione turistica Bologna metropolitana e della Cooperativa di Comunità Foiatonda, con l’aiuto di tantissime realtà locali.

Mater Dei, così rinnovata, è pronta per essere presentata agli escursionisti che desiderano immergersi nella spiritualità e nella bellezza delle montagne bolognesi, attraverso diversi eventi promozionali annunciati per la prossima primavera, nel rispetto dei protocolli vigenti correlati alla situazione pandemica, comprendenti anche la nuova cartoguida.

La nuova cartoguida

Per il rilancio del cammino è pronta anche la nuova versione della cartoguida Mater Dei. Contiene una mappa, in scala 1:25000, con il nuovo tracciato dettagliato, l'indicazione di tappa e dei punti di interesse lungo e in prossimità del cammino stesso, oltre alle tracce di tutti i sentieri CAI presenti nell’archivio cartografico regionale. La guida, in formato tascabile 12,5 x 17,5 cm circa, contiene una descrizione generale del cammino, tutte le note tecniche tappa per tappa (lunghezza, altimetria, durata stimata), oltre a una breve descrizione dei punti di interesse. Attenzione particolare è chiaramente dedicata ai 10 santuari mariani che fungono da riferimento per il cammino.

La Cartoguida è in vendita a 12 Euro a eXtraBo, a Petroniana Viaggi e in tutti gli uffici di informazione turistica dell’aria metropolitana di Bologna, oltre che in librerie e negozi specializzati. E' possibile  acquistarla anche online direttamente dall’editore DREAM ITALIA oppure si può richiedere alla Cooperativa di comunità Foiatonda info@foiatonda.it


Questo lo schema del tracciato:

La Via Mater Dei

La Via Mater Dei è il cammino che unisce alcuni fra i principali santuari mariani del Bolognese, attraverso molte aree di interesse storico, naturalistico e culturale dell’Appennino. Un percorso di circa 157 km divisi in 7 tappe, alternando crinali e vallate.
Dal cuore della città, un itinerario in cui si fondono spiritualità, cultura, tradizione e bellezza del territorio: un cammino di grande impatto emotivo per ritrovare serenità e armonia con la natura.

Tappe:

Bologna – Rastignano
Da Vedere: Chiesa di Santa Maria della Vita, Basilica di San Luca, Monte Paderno e Forte Bandiera

Rastignano – Zena/Pianoro
Da Vedere: Altare Mater Pacis, Via del Fantini, Gorgognano

Zena/Pianoro - Loiano
Da Vedere: Santuario del Monte delle Formiche, Area Archeologica di Monte Bibele

Loiano – Madonna dei Fornelli
Da Vedere: Osservatorio Astronomico di Loiano, Santuario di Campeggio, Santuario di Madonna dei Boschi, Santuario di Piamaggio e Lago di Castel dell’Alpi

Madonna dei Fornelli – Baragazza
Da Vedere: Santuario della Madonna della Neve, Borgo di Qualto, Bruscoli, Santuario di Boccadirio

Baragazza – Ripoli
Da Vedere: Castiglione dei Pepoli, Monte Catarelto, Lagaro, Santuario Madonna della Serra

Ripoli – Riola
Da Vedere: Santuario Beata Vergine di Montovolo, Borgo La Scola, Rocchetta Mattei, Chiesa Santa Maria Assunta di Riola

La guida contiene inoltre Consigli per un buon cammino e l'elenco delle strutture ricettive lungo il cammino.

 

 

 
 
Data di pubblicazione: 10-05-2021
Data ultimo aggiornamento: 10-05-2021
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy