Al via la VIII Edizione del Premio Giuseppe Alberghini

Il bando della nuova edizione sarà aperto dal 16 novembre 2023 al 9 febbraio 2024

Immagine dell'iniziativa
 

Prende il via la VIII Edizione del Premio Giuseppe Alberghini, il concorso musicale istituito dall'Unione Reno Galliera che dal 2015 valorizza e sostiene i giovani strumentisti, i compositori e i cantanti che risiedono e studiano in Emilia-Romagna.

Perfesteggiare questo traguardo domenica 17 dicembre alle ore 11, sette artisti scelti fra i vincitori della precedente edizione si esibiranno in concerto a Palazzo Boncompagni (via del Monte, 8), nell'ambito della prestigiosa rassegna cameristica curata dal Teatro Comunale di Bologna, vetrina dei migliori talenti delle principali istituzioni musicali regionali. 

Il bando della nuova edizione, aperto dal 16 novembre 2023 al 9 febbraio 2024 con selezioni dal 14 al 22 marzo 2024, è strutturato in ben nove sezioni, suddivise a loro volta in specifiche categorie di età: Pianoforte, Archi, Fiati e Chitarra classica sono le prime quattro dedicate ai solisti, la quinta sezione si rivolge alle Formazioni strumentali cameristiche che vanno dal duo ai 12 elementi, e comprende anche pianoforte a quattro mani, gruppi di musica folk, jazz e jazz manouche, mentre la sesta è destinata alla Composizione di brani per gruppo strumentale da camera o strumento solista.

A partire da quest'anno la settima sezione, riservata a solisti e gruppi di Musica vocale con repertorio operistico e cameristico, sarà intitolata ad "Alice Zeppilli" (Mentone 1885 – Pieve di Cento 1969) soprano di fama internazionale, attiva nel primo trentennio del Novecento, che nel 1913 a New York sposò il pievese Giuseppe Alberghini, primo violoncello del Metropolitan Opera. Infine, le sezioni ottava e nona, per solisti e gruppi, sono riservate agli studenti delle Scuole Secondarie di Primo Grado a Indirizzo Musicale della Regione Emilia-Romagna.

L'ottava edizione del Premio Alberghini mette a disposizione numerosi premi, fra riconoscimenti e borse di studio per un valore complessivo di seimila euro, una giuria qualificata e un team di esperti pianisti accompagnatori. L'iscrizione è gratuita e dovrà essere effettuata entro venerdì 9 febbraio 2024 compilando il modulo on-line tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) sul sito dell’Unione Reno Galliera.

Il progetto artistico, istituito dall'Ente intercomunale Unione Reno Galliera e organizzato in collaborazione con l'Associazione di Promozione Sociale “Scuolare-Aps", è patrocinato da Regione Emilia-RomagnaCittà metropolitana di Bologna e CNA Bologna, e si avvale del fondamentale sostegno di Lions Clubs International, Emil Banca Credito Cooperativo, All For Music - Strumenti musicali Bologna (sponsor tecnico), QualiWare by Analysis s.r.l., Lavoropiù S.p.a. e di alcuni soggetti privati che amano la musica e condividono le sue finalità, come il dott. Paolo Oliani e la dott.ssa Carla Bonfichi. Inoltre, grazie a prestigiose collaborazioni instaurate sin dalla sua nascita con istituzioni musicali quali il Teatro Comunale di Bologna (partner fondatore), Musica Insieme Bologna e Accademia Internazionale di Imola, solo per citarne alcune, e ad una ricca rete di rapporti fra istituzioni, enti e associazioni locali, oggi il concorso rappresenta un unicum sul territorio, confermandosi come la più grande competizione musicale classica dell'Emilia-Romagna.

 
 
Data di pubblicazione: 14-11-2023
Data ultimo aggiornamento: 16-11-2023
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy