Piano aria, fino al 30 aprile 2024 sono in vigore le misure antismog

Le misure riguardano tutti i Comuni di pianura

Immagine di Bologna
 

Da domenica 1° ottobre 2023 fino al 30 aprile 2024 sono in vigore le misure previste dal Piano Aria Integrato Regionale (PAIR) con l'obiettivo di ridurre le emissioni degli inquinanti più critici (pm10, biossido di azoto) che prevedono provvedimenti antismog, limiti alla circolazione, misure emergenziali, uso di biomasse per il riscaldamento domestico. 

MISURE STRUTTURALI
I limiti alla circolazione si applicano dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30 in tutti i comuni di pianura della regione (pdf scaricabile).
Nei comuni PAIR (comuni con più di 30 mila abitanti, comuni dell’agglomerato urbano di Bologna e comuni volontari) le limitazioni si estendono anche alle domeniche ecologiche (4 al mese)

STOP QUINDI A
Veicoli diesel fino a euro 4 compreso
Veicoli benzina fino a euro 2 compreso
Veicoli metano-benzina e gpl-benzina fino a euro 1 compreso
Ciclomotori e motocicli fino a euro 1 compreso

Verifica i provvedimenti in vigore nelle Ordinanze del Comune Pair di interesse
Verifica i provvedimenti in vigore nelle Ordinanze del Comune di pianura di interesse

Per i cittadini dei comuni alluvionati – il cui territorio sia integralmente ricompreso nell’elenco dell’allegato 1 del decreto-legge n. 61 del 1° giugno 2023 (convertito nella legge 100 del 31 luglio 2023) – vengono invece sospese fino al 31 marzo 2024 le limitazioni alla circolazione dei diesel euro 4 (limitazioni strutturali) ed euro 5 (emergenziali). Lo prevede un emendamento, approvato all’unanimità, alla legge per l’utilizzo dei fondi raccolti dalla Regione per cittadini, imprese ed enti locali, approvata mercoledì scorso dall’Assemblea legislativa.

MISURE EMERGENZIALI
Scattano nel caso in cui si preveda il superamento dei limiti per il PM 10 il giorno di controllo (lunedì, mercoledì e venerdì) e nei 2 giorni successivi. Si applicano nei comuni della provincia nella quale si prevedono i superamenti. Le misure sono in vigore dal giorno seguente a quello di controllo fino al successivo giorno di controllo compreso.

In tutti i comuni di Pianura STOP A
Impianti a biomassa legnosa fino a 3 stelle comprese
Spandimenti di liquami con tecniche non ecosostenibili
Riduzione delle temperature 17° industrie e 19° abitazioni (+- 2 C)

Nei comuni Pair (più di 30 mila abitanti, agglomerato di Bologna e volontari) INOLTRE
Stop a veicoli diesel fino a euro 5 compreso
Stop a combustioni all’aperto sfalci, falò, barbecue, fuochi d’artificio
Divieto di sosta con motore acceso

Per sapere se e dove è in atto l'allerta smog vai al Bollettino Liberiamolaria (il Bollettino viene aggiornato ogni lunedì, mercoledì e venerdì dopo le ore 11).

Leggi i provvedimenti in vigore nel Comune di Bologna

MOVE-IN
Dal 1° gennaio 2023, nei comuni di pianura è attivo il servizio Move-In, un sistema di monitoraggio per ridurre l’impatto emissivo dei veicoli e promuovere stili di guida più sostenibili. Il servizio tramite installazioni di una black box, consente ai veicoli soggetti alle limitazioni di percorrere un numero di km annui fissato in base alla categoria e alla classe emissiva del veicolo (non durante le misure emergenziali e le domeniche ecologiche)
Scopri di più qui

ABBRUCIAMENTO RESIDUI VEGETALI
STOP
ad abbruciamenti di residui vegetali nel periodo dal 1° ottobre al 30 aprile nei comuni di pianura
Per informazioni sulle deroghe al divieto di abbruciamento vai al link

USO DI BIOMASSE LEGNOSE PER IL RISCALDAMENTO DOMESTICO
Impianti esistenti
Dal 1° ottobre 2023 al 30 aprile 2024 STOP all’utilizzo per il riscaldamento domestico di camini aperti, caminetti e stufe a legna o pellet di classe fino a 2 stelle comprese: 
- negli immobili in cui è presente un sistema alternativo di riscaldamento domestico
- in tutto il territorio regionale sotto i 300 metri di altitudine (esclusi i comuni montani) e nei comuni oggetto di infrazione per la qualità dell’aria
- stop fino a 2 stelle


Nel caso di misure emergenziali per allerta smog nei comuni PAIR (comuni con più di 30mila abitanti e comuni dell’agglomerato urbano di Bologna) e nei comuni di pianura lo stop riguarda gli impianti fino a 3 stelle comprese 
Elenco dei Comuni nei quali si applicano le regole relative all'utilizzo di legna e pellet ad uso domestico (pdf)
Per approfondimenti su regole per l'utilizzo degli impianti a biomassa clicca qui


Scarica l'infografica

Per approfondimenti Liberiamo l'Aria-Arpae 

 
 
Data di pubblicazione: 28-09-2022
Data ultimo aggiornamento: 05-10-2023
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy