Chiuso il Ponte Da Vinci a Sasso Marconi

Improvviso peggioramento della struttura, lavori fino a metà marzo poi il passaggio ad Anas

Il pilone danneggiato
 

Il ponte Leonardo Da Vinci sul fiume Reno, lungo la strada provinciale SP 325 "di Val Setta e Val di Bisenzio", nel comune di Sasso Marconi, è chiuso al transito dal 10 febbraio. I lavori termineranno il 13 marzo. Due giorni dopo è previsto il passaggio della struttura ad Anas con la quale si valuterà quindi la riapertura almeno parziale della struttura.

Dopo un periodo di chiusura parziale della circolazione, lo stop totale al traffico a partire dal 10 febbraio si è reso necessario a causa di un forte peggioramento delle condizioni della pila 15 del ponte sulla quale si stava lavorando da alcuni giorni con un intervento di ripristino e consolidamento.
Durante l'esecuzione dei lavori che erano in corso da alcuni giorni si è infatti riscontrato un forte ammaloramento degli appoggi dell'impalcato sulla pila, tanto da provocare ampie lesioni visibili sulla carreggiata superiore, nonché un degrado dei calcestruzzi con scopertura delle armature metalliche nei traversi e nelle travi.

I lavori di consolidamento erano stati finanziati con fondi della Città metropolitana (185.000 euro) data l'urgenza dell'intervento, che non era previsto a bilancio in quanto ANAS avrebbe dovuto prendere in carico il ponte lo scorso mese di ottobre. A causa della pandemia però il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti aveva rimandato a marzo la presa in consegna delle strade primarie delle Province e delle Città metropolitane. Il 15 marzo è infatti la data ufficiale di restituzione del ponte ad Anas.

Viabilità alternativa

Per quanto riguarda la viabilità nulla cambia per i veicoli provenienti dalla SP 325 Val di Setta (Vado/Monzuno) e diretti a Bologna o Porretta, che già non potevano accedere al ponte. Fino al 13 marzo non potrà più transitare dal ponte nemmeno chi proviene da Porretta/Marzabotto ed è diretto a Monzuno/Vado o verso l'autostrada A1: per questi veicoli, la viabilità alternativa è rappresentata dalla Nuova Porrettana o da Via Ponte Albano, passando dal centro di Sasso Marconi.

“Siamo consapevoli dei forti disagi al traffico della zona provocati da questa chiusura – è il commento del Consigliere metropolitano con delega alla Viabilità Marco Monesi – ma la sicurezza delle persone viene prima di tutto. Speravamo che l’intervento si potesse fare chiudendo solo una carreggiata ma una volta avviati i lavori c’è stato un improvviso e imprevedibile peggioramento della struttura che ci ha costretti senza indugi a imporre la chiusura totale al transito dei veicoli."

Il 16 febbraio si è riunito il Tavolo tecnico per fare il punto sulla situazione del ponte “Leonardo Da Vinci” con i tecnici di ANAS e Città metropolitana di Bologna, l’assessore a Mobilità e Infrastrutture della Regione Emilia-Romagna Andrea Corsini, il sindaco  di Sasso Marconi Roberto Parmeggiani con l’assessore alla Viabilità Alessandro Raschi.

I partecipanti hanno condiviso la necessità di procedere rapidamente con tutte le azioni utili per una tempestiva pianificazione degli interventi necessari per restituire il ponte alla sua piena funzionalità. In particolare ANAS, che dal 15 marzo subentrerà alla Città metropolitana nella gestione del ponte, ha avviato una serie di sopralluoghi per verificare lo stato dell’infrastruttura e valutare la tipologia di intervento più adeguata, mentre la Città metropolitana, oltre a completare gli interventi di consolidamento strutturale già in atto, si è resa disponibile a supportare con il proprio personale la Polizia Locale di Sasso Marconi nella gestione della viabilità in questa fase di chiusura del ponte.

 
 
Data di pubblicazione: 11-02-2021
Data ultimo aggiornamento: 11-02-2021
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy