Trasporto pubblico, l'abbonamento gratuito si estende agli under 19. Chi ne ha diritto e come ottenerlo

Prosegue la gratuità anche per studenti e studentesse di elementari e medie

autobus
 

Quest’anno si estende agli under 19 la possibilità di ottenere l’abbonamento gratuito per il trasporto pubblico. Nel 2020 è partito “Grande”, l’abbonamento gratuito under 14, dedicato a chi risiede in Emilia-Romagna, iniziativa che prosegue anche per questo anno scolastico per chi resiede in regione e utilizza il mezzo per recarsi a scuola. A questo si aggiunge “saltasù” che estende (con regole leggermente differenti) il progetto a tutti gli under 19 nel tragitto casa-scuola e non solo.

“saltasù” per under 19

Da quest’anno hanno diritto alla gratuità dell'abbonamento di trasporto pubblico anche studenti e studentesse under 19, residenti in Emilia-Romagna e iscritti alle scuole secondarie di secondo grado, (medie superiori) statali o paritarie, compresi gli iscritti presso gli Istituti di formazione professionale.

Per richiedere l’abbonamento gratuito occorre presentare la certificazione Isee definitiva 2021, inferiore o uguale a 30.000 euro.

La richiesta dovrà essere effettuata dal 25 agosto al 31 ottobre 2021. L’abbonamento gratuito potrà essere rilasciato fino al 30 novembre 2021.

La Regione ha inoltre deciso di estendere la gratuità dell'abbonamento agli studenti iscritti alle scuole superiori di secondo grado e residenti in Emilia-Romagna, che utilizzano servizi di trasporto pubblico svolti da aziende non regionali per recarsi a scuola, in particolare fuori regione, che quindi potranno ricevere il rimborso dell’abbonamento annuale acquistato per l’anno scolastico 2021/2022.
Attualmente infatti la piattaforma regionale permette di fare domanda solo agli studenti per i quali l'abbonamento è emesso dalle società di trasporto pubblico dell'Emilia-Romagna (riferimento tariffa regionale Emilia-Romagna). Nei prossimi mesi pertanto la Regione metterà a disposizioni un nuovo portale in cui gli studenti che abbiano i requisiti necessari, fra cui un’attestazione INPS definitiva senza omissioni di ISEE 2021 minore o uguale a 30.000 euro, potranno fare richiesta di rimborso dell’abbonamento già acquistato. Le modalità verranno comunicate successivamente.

Dal 13 al 18 settembre gli studenti che hanno fatto richiesta di abbonamento gratuito ‘Salta su’ per il percorso casa-scuola sulla piattaforma regionale, ma non l’hanno ancora ottenuto, per errori commessi durante la compilazione, potranno comunque salire su bus e treni senza spendere un euro. Lo ha deciso la Regione per aiutare le famiglie a usufruire subito, fin dal primo giorno di scuola, della misura che consente di utilizzare i mezzi pubblici gratuitamente a tutti gli studenti iscritti alle scuole superiori di secondo grado e residenti in Emilia-Romagna con Isee familiare pari o inferiore ai 30mila euro.

Informazioni: Per chi frequenta le scuole superiori (Regione Emilia-Romagna)

“Grande” per under 14

Prosegue come lo scorso anno anche l’iniziativa “Grande”, l’abbonamento gratuito under 14, dedicato ai bambini e ragazzi che risiedono in Emilia-Romagna che utilizzano il mezzo per recarsi a scuola

Tutti i bambini e le bambine delle scuole elementari, nati nel periodo 2011-2015 e/o che frequentano scuole primarie (elementari) e secondarie di primo grado (medie inferiori) e residenti nei comuni della città metropolitana dotati di un servizio Urbano (Bologna, Imola, Casalecchio di Reno, San Lazzaro di Savena e Granarolo dell’Emilia), riceveranno a casa una lettera con allegata la tessera Abbonamento Urbano per la zona di residenza.

Per chi risiede in altri comuni e per i ragazzi e le ragazze delle scuole secondarie di primo grado (nati dal 2008 al 2010), se utilizzano il mezzo pubblico nei loro spostamenti casa/scuola, possono invece richiedere l’abbonamento sul portale Tper (https://rogerapp.it/grande/) e lo riceveranno in formato digitale attraverso l’applicazione ROGER che consente di validare l’abbonamento direttamente dal proprio smartphone.

Chi non disponesse di uno smartphone potrà invece fare richiesta della tessera che verrà spedita tramite posta. (o eventualmente caricata sulla tessera Mi Muovo a microchip di cui sono già in possesso).

Per ottenere l’abbonamento è sufficiente che un genitore (o esercente patria potestà) compili il modulo online in tutte le sue parti, indicando le proprie generalità e quelle del figlio/a o figli/ie per cui si richiede l’abbonamento, l’azienda di trasporto di riferimento (SETA, START, TEP o TPER) e la tipologia di abbonamento scelto (Urbano Extraurbano).

Prima di procedere alla compilazione del modulo, oltre ai dati anagrafici e al codice fiscale è necessario munirsi di una copia del documento di identità (del genitore), e di tutte le informazioni sulla tipologia di abbonamento che si richiede. Nel caso si opti per un abbonamento caricato su tessera MiMuovo è necessaria anche una fotografia digitale del titolare dell’abbonamento

Qui tutte le informazioni

Infine, gli studenti che attualmente utilizzavano le integrazioni treno – bus (ferrobus) potranno ottenere l’integrazione con un piccolo contributo a carico dell’utente in aggiunta all’abbonamento gratuito per il percorso casa-scuola fornito dalla Regione. Maggiori informazioni sulle modalità verranno comunicate (attualmente il servizio è disponibile solo per la linea  Bologna-Porretta è in fase di valutazione l’estensione ad  altre linee). La Regione invita gli interessati, intanto, a fare richiesta di abbonamento gratuito. Questa integrazione vale solo per i casi in cui il treno e il bus vengano utilizzati in modo indifferente in una stessa tratta (ad es. Vergato – Porretta ).

Per tutti coloro che hanno fatto richiesta errata di pin richiedendo pin Treno per abbonamento gratuito da utilizzare per servizi svolti sulle linee ferroviarie della Rete Regionale nelle quali gli abbonamenti vengono rilasciati dalle Aziende della gomma e che quindi, al momento, non riescono a farsi rilasciare l’abbonamento gratuito, potranno fare richiesta a partire da venerdì 10 settembre sul portale https://rogerapp.it/grande/

Informazioni dettagliate (Regione Emilia-Romagna)

 
 
Data di pubblicazione: 16-08-2021
Data ultimo aggiornamento: 07-09-2021
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy