ReMAP, giovedì 16 presentazione della Rete metropolitana per l'Apprendimento Permanente

La nuova realtà ha l'obiettivo di individuare strumenti per l'informazione e l'orientamento delle persone

Dettaglio dal programma
 

Nasce la Rete Metropolitana per l’Apprendimento Permanente (ReMAP), promossa dalla Città metropolitana in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, con l’obiettivo di individuare strumenti per l'informazione e l'orientamento delle persone, rilevare i bisogni e stimolare la strutturazione di percorsi (anche personalizzati) di formazione su competenze trasversali e professionali, per l’aggiornamento, la riconversione e la riqualificazione, oltre che valorizzare competenze e conoscenze anche derivanti da percorsi informali e non formali.

La presentazione di ReMap avverrà nell’evento online aperto a tutti e tutte in programma giovedì 16 dicembre dalle ore 14 alle ore 16.30 sul sito Festivalculturatecnica.it.

L’incontro sarà aperto dal sindaco metropolitano Matteo Lepore e coordinato da Sergio Lo Giudice, Capo di Gabinetto della Città metropolitana e delegato al Lavoro del Sindaco.
Per portare all’attenzione i temi più rilevanti e strategici per lo sviluppo sociale ed economico nella cornice metropolitana, regionale, nazionale ed europea, si alterneranno poi gli interventi dei diversi livelli istituzionali: Patrizio Bianchi ministro dell’Istruzione, Andrea Orlando ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Vincenzo Colla assessore Regionale con deleghe allo Sviluppo Economico Lavoro e Formazione, Paola Salomoni assessora Regionale con deleghe alla Scuola, Università e Ricerca, Manuela Geleng della Direzione Generale Occupazione, Affari Sociali e Inclusione della Commissione Europea.
Concluderà i lavori Laura Venturi, dirigente dell’Area Sviluppo Sociale della Città metropolitana, per presentare i contenuti dell’Accordo quadro per la costituzione e lo sviluppo della rete metropolitana per l’apprendimento permanente, quale frutto del percorso nato dal 2017 con progettazioni sperimentali, grazie al contributo di enti locali, parti sociali, Amministrazione scolastica e scuole, enti di formazione accreditati, Terzo settore e Università.
È possibile iscriversi attraverso il form https://forms.gle/2u4FokpyhDckH5Pr8

La Rete metropolitana per l'Apprendimento Permanente nasce dal dialogo e dal confronto con tutti i soggetti pubblici e privati che si occupano di formazione e istruzione delle persone adulte e intercettano cittadini e cittadine che richiedono informazioni e orientamento.
Fondamentale è la collaborazione col CPIA metropolitano, come Rete Territoriale di Servizio del sistema di istruzione per la popolazione adulta e Centro di Ricerca, Sperimentazione e Sviluppo in materia di istruzione degli adulti, e dunque con il ruolo di soggetto pubblico di riferimento per la costituzione delle reti territoriali per l’apprendimento permanente.

L’evento di giovedì 16 rappresenta la conclusione del Festival della Cultura tecnica, giunto quest’anno all’ottava edizione metropolitana e alla quarta regionale. Al centro delle 500 iniziative che hanno coinvolto studenti, studentesse, operatori e professionisti del mondo dell’insegnamento e della formazione, e in generale la cittadinanza tutta, il tema dell’istruzione di qualità, equa e inclusiva, con un forte richiamo all’obiettivo 4 dell’Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo sostenibile.

Link: ReMAP, Rete metropolitana per l'Apprendimento Permanente

 
 
Data di pubblicazione: 14-12-2021
Data ultimo aggiornamento: 14-12-2021
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy