Il Festival della Cultura tecnica tra gli eventi di #EYY2022, l'Anno europeo dei giovani

Su iniziativa della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la manifestazione è stata inserita ufficialmente tra i progetti e gli eventi per celebrare la ricorrenza promossa dalle istituzioni europee

banner Festival Cultura Tecnica 2022
 

Importante riconoscimento a carattere internazionale per il Festival della Cultura tecnica. La manifestazione è entrata ufficialmente a far parte dei progetti e degli eventi organizzati in tutta Europa per celebrare #EYY2022, l’Anno europeo dei giovani, iniziativa organizzata dalle istituzioni europee, lungo l’intero arco del 2022, per puntare i riflettori sul contributo fondamentale che i giovani potranno offrire per costruire un futuro migliore: più verde, più inclusivo e più digitale.

Il Festival, promosso in tutti i territori dell’Emilia-Romagna con lo scopo di dare massimo risalto all’importanza della cultura tecnica e scientifica e giunto quest’anno alla nona edizione, è stato selezionato dalla Presidenza del Consiglio, per conto della Commissione Europea, tra le progettualità assolutamente in linea - per profilo valoriale, finalità e risultati - con i principi che ispirano l’iniziativa europea.

Tutti i progetti e gli appuntamenti in programma dal 12 ottobre al 15 dicembre rientreranno pertanto nel novero degli eventi “a marchio #EYY2022”, vedendo così ulteriormente riconosciuto il proprio ruolo di valorizzazione e sensibilizzazione di tecnica, scienza e tecnologia come componenti cruciali delle competenze di cittadinanza, dell’orientamento come fondamentale elemento per la crescita e l’affermazione delle nuove generazioni, e in generale dell’importanza del raccordo tra sistema educativo-formativo, territorio e sistema produttivo per uno sviluppo delle comunità che sia insieme sociale, culturale, economico e attento all’ambiente.

L’edizione 2022 sarà dedicata al tema “Lavoro dignitoso e crescita economica”, focus con il quale si dà seguito al percorso inaugurato nel 2020 per mettere al centro gli obiettivi fissati con l’Agenda 2030 dello Sviluppo sostenibile. Quest’anno i riflettori saranno puntati sull’Obiettivo 8, con una declinazione che punta su un approccio sempre più partecipato per garantire un’efficace e progressiva messa a sistema di competenze, servizi e innovazioni, finalizzata alla promozione di uno sviluppo che ambisca a essere sempre più sostenibile, equo e inclusivo.

Questi valori e finalità saranno affermati e messi concretamente in pratica nell’ambito di un ricco cartellone di iniziative, tra cui eventi digitali e in presenza nonché format ibridi, fruibili sia offline sia online, con l’obiettivo di rinnovare la propria azione nell’ambito del Piano Strategico Metropolitano 2.0 di Bologna, del Patto per il Lavoro e lo Sviluppo sostenibile e dell’Agenda metropolitana 2.0 per lo sviluppo sostenibile.

Organizzato a partire dal 2014, il Festival della Cultura tecnica è promosso e coordinato dalla Città metropolitana di Bologna, in partnership con Regione Emilia-Romagna, Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia-Romagna, Unioncamere Emilia-Romagna, Agenzia Regionale Lavoro Emilia-Romagna, ART-ER, CNR, Università di Bologna, Comune di Bologna, Unioni e Comuni del territorio metropolitano e con oltre 150 ulteriori istituzioni, scuole, enti, imprese e soggetti pubblici e privati che organizzano gli eventi in cartellone. La progettazione e promozione delle sue attività viene curata con il supporto di un Comitato scientifico di pilotaggio guidato dalla Città metropolitana di Bologna, al quale partecipano un team di esperti in rappresentanza di Istituzioni e soggetti privati del territorio regionale.

A partire dall’edizione 2018, la Città metropolitana e la Regione Emilia-Romagna hanno promosso la diffusione del Festival in tutte le province del territorio regionale. Nel 2021 infine, in collaborazione con il Ministero della Transizione Ecologica, si sono avviate rispetto al Festival collaborazioni con altre Città metropolitane italiane, per favorire una riflessione sempre più allargata e propositiva, su scala nazionale, sul valore dell’investimento nell’educazione per promuovere gli obiettivi di sostenibilità e sull’importanza strategica di iniziative come il Festival della Cultura tecnica per coinvolgere le persone e i territori.

 
 
Data di pubblicazione: 21-09-2022
Data ultimo aggiornamento: 27-09-2022
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy