Settimana alla Scoperta dei Cimiteri Europei, gli eventi a Bologna e in città metropolitana

Per la prima volta programmazione coordinata dei Cimiteri della Certosa di Bologna, del Piratello di Imola, di Medicina e di San Giovanni in Persiceto


Fino al 2 giugno si tiene la Settimana alla Scoperta dei Cimiteri Europei, iniziativa internazionale promossa da ASCE - Association of Significant Cemeteries in Europe per sensibilizzare cittadini e visitatori sull'importanza dei cimiteri come siti culturali, quest'anno dedicata al tema dei cimiteri come luoghi per la sostenibilità ambientale. Luoghi che, oltre a custodire la memoria e il patrimonio storico-artistico e culturale della comunità, offrono ricchezze naturalistiche, di biodiversità e di paesaggio uniche.

Per la prima volta la Città metropolitana di Bologna partecipa con una programmazione coordinata, in collaborazione con il Settore Musei Civici Bologna, tra i quattro cimiteri riconosciuti dalla Regione Emilia-Romagna come monumenti di rilevanza storico-artistica e valore culturale: Cimitero della Certosa di Bologna, Cimitero del Piratello di Imola, Cimitero di Medicina e Cimitero di San Giovanni in Persiceto. La programmazione metropolitana è dedicata al tema della botanica, in coerenza con il tema internazionale, e alla valorizzazione delle figure femminili nella storia.

Due gli itinerari proposti da Persiceto: domenica 26 maggio alle 15.30 "Donne importanti a Persiceto", passeggiata al Cimitero monumentale per scoprire alcune figure femminili ottocentesche, che brillarono per la loro intraprendenza e modernità, come Alice Barbi, musicista e cantante alla corte dello Zar a San Pietroburgo, oppure Fortunata Camagni Bolzani, in arte Lice Formen, cantante lirica molto nota alla fine del secolo. 
Domenica 2 giugno alle 15.30 "I giardini immortali", passeggiata guidata nel verde ornamentale nei chiostri del Cimitero monumentale. I tanti volti delle piante verranno raccontati attraverso la simbologia funeraria, il mito e la botanica. Per entrambi gli appuntamenti prenotazione obbligatoria a IAT Persiceto: 051 6812955 / cultura.turismo@comunepersiceto.it.

A Medicina: domenica 26 maggio alle 15 visita guidata gratuita al cimitero "Donne della bassa. Storie grandi e piccole della Comunità di Medicina". Una passeggiata alla scoperta di alcune figure che hanno contribuito alla Storia della propria comunità. Venerdì 31 maggio alle 20.45 conferenza "Verde ornamentale e verde simbolico. La presenza di piante e fiori nei cimiteri, città delle memorie" nella Biblioteca Comunale. Domenica 2 giugno alle 15 visita guidata gratuita "Storie e persone della città di Medicina", si parte dall'ex Lavatoio per una passeggiata alla scoperta del centro storico di Medicina.

A Imola sabato 1 giugno alle 10.30 e 15.30 visite guidate dal titolo "Le donne e la botanica nella storia e nell'arte a Imola e non solo". Un percorso della memoria alla scoperta delle figure femminili e della botanica inserite e raffigurate all'interno del cimitero monumentale del Piratello. Prenotazione obbligatoria: entro le ore 12 di venerdì 31 maggio a 0542 602609 / musei@comune.imola.bo.it

Con una passeggiata per scoprire sculture e architetture del secolo scorso, venerdì 24 maggio alle 14 si apre Certosa di Bologna. Calendario estivo, la rassegna di eventi culturali curata dal Museo civico del Risorgimento del Settore Musei Civici Bologna, con il contributo di Bologna Servizi Cimiteriali, per valorizzare e promuovere la conoscenza del patrimonio storico, artistico e architettonico racchiuso nel Cimitero Monumentale, la cui rilevanza culturale è stata sancita al livello più alto da UNESCO con l’iscrizione nel 2021 nella lista dei siti Patrimonio Mondiale dell’umanità nell’ambito del progetto "Portici di Bologna”. 

Info e programma li trovate sul sito del Museo Civico del Risorgimento.

In questa edizione il Calendario estivo della Certosa si interseca con la seconda edizione di Bologna Portici Festival, la grande festa urbana con cui il Comune di Bologna celebra i suoi portici, un patrimonio architettonico unico al mondo, Patrimonio dell’Umanità UNESCO e “bene comune” per eccellenza, con interventi artistici site specific, valorizzazione di saperi antichi e progetti speciali.
La rassegna fa inoltre parte di Bologna Estate 2024, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna - Territorio Turistico Bologna-Modena.

 
 
Data di pubblicazione: 22-05-2024
Data ultimo aggiornamento: 28-05-2024
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy