Succede SOLO a Bologna? No, ANCHE all'Abbazia di Badia a Monte San Pietro

L'associazione proporrà visite guidate e concerti all'interno dell'Abbazia dei Santi Fabiano e Sebastiano

Immagine dell'Abbazia di Badia a Monte San Pietro
 

L'Abbazia dei Santi Fabiano e Sebastiano, oggi sconsacrata, è uno dei monumenti più antichi ed importanti della Valle del Lavino, collocato in una posizione geograficamente strategica che ne ha fatto fin dall'origine (VIII-IX secolo) un luogo di accoglienza per i viandanti che percorrevano la Piccola Cassia. Oggi l’antica via è stata valorizzata divenendo tracciato turistico nuovamente fruibile a piedi ed in bicicletta nel tratto Bologna-Porretta, di cui l’Abbazia ed il suo borgo sono un punto tappa di grande fascino. 

Nel 2005 l'edificio è stato completamente restaurato con i fondi PSR del Programmi di sviluppo, portando alla luce una serie di affreschi, rimasti a lungo nascosti da successive imbiancature, che documentano momenti inediti della storia del monumento. Dopo una prima visita guidata in dialetto bolognese, è nata l'idea di un connubio tra il Comune di Monte San Pietro e l'Associazione Succede Solo a Bologna per la valorizzazione culturale e turistica degli ambienti che compongono l’Abbazia

dei Santi Fabiano e Sebastiano. 

Dal 1° novembre infatti, a seguito della firma di un patto di collaborazione, la nota Associazione gestirà gli spazi dell'Abbazia organizzando eventi, visite guidate e molto altro ancora fino a fine 2024.

Il progetto che coinvolgerà la Badia, in continuità con l’attività di valorizzazione dei monumenti e luoghi d’interesse portata avanti da Succede solo a Bologna, vedrà l’organizzazione di visite guidate ed eventi artistici e musicali, allo scopo di promuovere e veicolare il territorio e le particolarità di questa Abbazia dalla

storia millenaria. Un nuovo percorso turistico che consentirà ai cittadini di scoprire la storia della Badia, tra le sue mura, i suoi affreschi riportati alla luce grazie a lavori di restauro svolti negli ultimi anni e l’altare maggiore.
Tutti i tour, svolti dalle guide professioniste dell’associazione, saranno disponibili in italiano e a richiesta in lingue straniere, con un ampio ventaglio di date a disposizione; non mancheranno, inoltre, i tour in dialetto bolognese con il professor Roberto Serra con lo scopo di valorizzare anche questa parte importante della tradizione cittadina.

 

A queste iniziative si aggiungerà anche l’organizzazione di concerti, per poter godere di momenti musicali, immersi nella bellezza del luogo. Dalla musica classica al jazz, passando per la tradizione popolare: previsti diversi appuntamenti che animeranno l’Abbazia con melodie e programmi adatti a tutti i gusti. 
Tutte le iniziative saranno gratuite, con possibilità per i partecipanti di lasciare una donazione libera. La gestione della Badia rientra infatti nel progetto di crowdfunding “Monuments Care”, lanciato dall’associazione per prendersi cura dei monumenti cittadini, renderli accessibili al pubblico e costruire una cultura diffusa alla portata di tutti. Tutte le donazioni e i proventi di “Monuments Care” vengono infatti reinvestiti nella manutenzione e restauro del patrimonio artistico e culturale del territorio.  

Gli eventi e le visite guidate che saranno programmati alla Badia del Lavino saranno pubblicati sul sito www.succedesoloabologna.it.

 
 
Data di pubblicazione: 09-11-2023
Data ultimo aggiornamento: 16-11-2023
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy