"Acqua a metro zero", borracce termiche al personale ed erogatori di acqua pubblica microfiltrata nelle sedi della Città metropolitana

Un progetto per ridurre il consumo di plastica e rendere maggiormente sostenibili gli stili di vita lavorativi

Due borracce della Città metropolitana di Bologna
 

Una borraccia termica ai dipendenti e alle dipendenti della Città metropolitana e l’installazione in tutte le sedi di un erogatore di acqua pubblica, microfiltrata.
È quanto sta avvenendo in questi giorni negli uffici di Palazzo Malvezzi e delle sedi distaccate con il progetto “Acqua a metro zero”, la cui dicitura è riportata su borracce ed erogatori.
In epoca pre-Covid la Città metropolitana aveva avviato al proprio interno il percorso partecipato “Stili lavorativi sostenibili”, che in parte era stato interrotto a causa della pandemia e dello smart working straordinario che ha tenuto le lavoratrici e i lavoratori lontani dalle sedi di lavoro.
Ora questa azione è stata ripresa nella convinzione che occorra contribuire alla riduzione dei rifiuti sui luoghi di lavoro e per promuovere l’utilizzo dell’acqua pubblica.

Obiettivo principale del percorso partecipato è portare la sostenibilità al centro della quotidianità del personale della Città metropolitana, nella convinzione che siano proprio i piccoli gesti individuali a fare la differenza; l’intento dell’Ente è quello di facilitare comportamenti sostenibili e incentivare uno stile di vita in un’ottica di riciclo e di riuso tale da contribuire alla riduzione dell’uso della plastica.

Il progetto “Stili lavorativi sostenibili” rientra tra i progetti pilota dell’“Agenda 2.0 per lo sviluppo sostenibile della Città metropolitana di Bologna”, nell’ambito dell’Accordo di collaborazione con il Ministero della Transizione Ecologica (MITE).

 
 
Data di pubblicazione: 15-06-2022
Data ultimo aggiornamento: 16-06-2022
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy