Ciclovia del Sole, firmata la convenzione per la gestione e manutenzione del tracciato Mirandola-Osteria Nuova e delle aree verdi

La manutenzione ordinaria sarà in carico ai Comuni e quella straordinaria alla Città metropolitana

Ciclisti lungo la Ciclovia del Sole
 

La Ciclovia del Sole e le cilcabili lungo il tracciato da Mirandola (Mo) a Osteria Nuova (Bo) saranno più sicure e più verdi grazie agli interventi previsti dalla convenzione per la gestione e manutenzione delle piste e delle aree verdi sottoscritta da Regione Emilia-Romagna, Città metropolitana di Bologna e Comuni di Anzola Emilia, Crevalcore, Sala Bolognese, San Giovanni in Persiceto e Sant’Agata Bolognese.

Secondo la convenzione la manutenzione ordinaria e straordinaria del tracciato, realizzato sull’ex rilevato ferroviario Crevalcore-Osteria Nuova, sarà in carico rispettivamente ai Comuni interessati e alla Città metropolitana di Bologna. La Città metropolitana di Bologna ha dunque il compito di effettuare la manutenzione straordinaria, valutare e approvare ogni modifica di tracciato o nuovo collegamento ciclabile. La realizzazione si effettua in base ai finanziamenti disponibili e alla sostenibilità dell’intervento.

La Regione, attraverso Apt, contribuirà alla valorizzazione e la promozione della Ciclovia del Sole grazie a un'apposita convenzione triennale, siglata un anno fa, che la impegna con un contributo di 20 mila euro l’anno. La Regione contribuirà inoltre alla ricerca di finanziamenti extra per la gestione e la manutenzione del tratto ciclabile. 

Con la convenzione viene inoltre istituito un Tavolo di Coordinamento di Gestione della Ciclovia del Sole, coordinato dalla Città metropolitana, con l’obiettivo di garantire la qualificazione, la promozione e la ‘governance’ della ciclovia a livello locale e nazionale. Il Tavolo è integrato da sessioni tematiche per il monitoraggio e lo sviluppo dei temi specifici legati alla gestione e agirà in parallelo e in raccordo con il Tavolo di Coordinamento della Promozione e Comunicazione.

La convenzione potrà essere integrata nel caso di nuove aree di forestazione, come previste nel masterplan di inserimento paesaggistico. I Comuni si impegnano, in questo caso, a mettere a disposizione le ulteriori aree necessarie.

 

I finanziamenti

 

Per la Ciclovia del Sole, che sarà percorribile da Bolzano a Bologna, il cui progetto vede la Regione Emilia-Romagna come capofila, è stato già aperto un primo tratto di 46km da Mirandola (Mo) a Osteria Nuova (Bo) con 5 milioni di euro erogati dal ministero dell'Ambiente e realizzato dalla Città metropolitana di Bologna in coordinamento con la Regione e con la Provincia di Modena.

A questi finanziamenti si aggiungono 7,8 milioni di euro statali per la realizzazione dei primi lotti e 11 milioni dal PNRR per la realizzazione dei lotti rimanenti, coi quali sarà avviata la progettazione definitiva e i lavori dalla provincia di Modena e dalla Città metropolitana di Bologna. In totale, quasi 19 milioni in più che consentiranno la completa realizzazione della ciclovia nel tratto interno alla nostra regione da parte dei soggetti attuatori: Città metropolitana di Bologna e Provincia di Modena.

 

Ricordiamo che la Ciclovia del Sole fa parte della Bicipolitana, in particolare si sviluppa lungo la linea #2 della le rete ciclabile di Bologna metropolitana.

 

Scopri la Bicipolitana sul nuovo sito dedicato e naviga la mappa interattiva della rete ciclabile

 

 
 
Data di pubblicazione: 09-06-2022
Data ultimo aggiornamento: 09-06-2022
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy