La Grande Disuguaglianza 2024, il Piano per l'Uguaglianza racconta il secondo anno di lavoro

Fino al 25 luglio iniziative pubbliche dedicate ad Attività, Alleanze e Azioni

Banner
 

Il Piano per l’Uguaglianza della Città metropolitana compie due anni e racconta i risultati ottenuti nell’ultimo anni di lavoro con un programma di iniziative pubbliche dedicate, dal 4 al 25 luglio.
In questo secondo anno di lavoro il Piano per l’Uguaglianza:

  • ha rafforzato le azioni previste nei capitoli Lavoro Pagato e Lavoro non Pagato (Aree in cui si situa la vera grande Disuguaglianza così forte in Italia): Mamma Rimane al Lavoro, Osare la Parità-Scommetti che ce la fai, WOW-azioni di sostegno all'imprenditoria femminile, sono alcune delle azioni avviate per mantenere ancorato al lavoro chi è più esposto a uscirne;
  • ha dato forma a nuovi strumenti di contrasto alla violenza su donne e minori (due Protocolli per l’autonomia lavorativa e abitativa di donne vittime di violenza);
  • ha rafforzato le relazioni con altre Città europee e per la prima volta è partner o sostenitore di 5 progetti europei.

In aggiunta, poiché la delega alle Pari Opportunità è espressamente assegnata dalla legge alle Città metropolitane, il Piano lavora alla costruzione di una governance e cioè di un nuovo modo per condividere e promuovere queste politiche, d’intesa con i 55 Comuni e con il più ampio territorio metropolitano, composto da parti economiche e sociali, da un forte associazionismo e da una società civile attenta, sensibile ed esigente anche su questi ambiti.

Si comincia giovedì 4 luglio con l’iniziativa pubblica “Perché l’Uguaglianza conviene? Un’alleanza pubblico – privato”, dalle ore 18 alle 20 ai Giardini di Villa Cassarini. Dialogo tra imprese, professionisti/e e Istituzioni per presentare azioni e pratiche di uguaglianza e rispondere a come queste impattano nella vita quotidiana delle persone. Perché l’uguaglianza ha valore per l’impresa? Cosa cambia concretamente per le persone lavorare nelle imprese che hanno maturato progetti di uguaglianza. Ospite speciale l’assessore regionale al Lavoro, Vincenzo Colla.

Martedì 9 luglio ore 21.45 in Piazza Maggiore, per la rassegna “Sotto le stelle del Cinema” organizzata dalla Fondazione Cineteca di Bologna, proiezione del film “Lost in traslation” (USA-Gia/2003) di Sofia Coppola, prima donna statunitense e la terza in assoluto ad avere ottenuto una candidatura all'Oscar come miglior regista proprio per questa pellicola che si aggiudica l'Oscar alla migliore sceneggiatura originale, il Golden Globe per la migliore sceneggiatura, l'Independent Spirit Award per la miglior regista e per la miglior sceneggiatura.

Mercoledì 10 alle 12.30 nella Sala Rossa di Palazzo Malvezzi con la sottoscrizione del Protocollo d’intesa per favorire azioni di uguaglianza tra Città metropolitana e Comune di Bologna, gli Ordini professionali e il Comitato unitario dei professionisti e delle professioniste dell’Emilia-Romagna (CUP-ER). La cerimonia sarà trasmessa in streaming sul sito del Piano www.pianouguaglianza.it

Giovedì 11 dalle 18 alle 20 si torna ai Giardini di Villa Cassarini per l’iniziativa “Dieci domande ai Centri Antiviolenza e ai Centri per Uomini Autori di Violenza. Li conosci? Sai come lavorano?”. Incontro per conoscere le attività dei Centri e le azioni che svolgono di contrasto alla violenza di genere, a favore delle vittime.

Venerdì 12 dalle 14:30 audizione online nelle Commissioni consiliari riunite in forma congiunta, di Comune e Città metropolitana di Bologna per la rendicontazione delle attività della seconda annualità del Piano per l’Uguaglianza. È possibile seguire la diretta dei lavori delle Commissioni, collegandosi al sito del Piano per l’Uguaglianza www.pianouguaglianza.it

Giovedì 18 dalle 14 alle 19 a Palazzo Malvezzi l’Associazione Orlando organizza un Word Cafè con amministratrici e amministratori del territorio metropolitano, associazioni e società civile per dare forma al progetto partecipato “RAPPRESENTARE l’uguaglianza”, e cioè rispondere a come promuovere e dare forma alla delega istituzionale delle Pari Opportunità sul territorio metropolitano.

Giovedì 25 dalle 14.30 audizione online nelle Commissioni consiliari riunite in forma congiunta, di Comune e Città metropolitana di Bologna per la rendicontazione del progetto partecipato “RAPRESENTARE l’uguaglianza”. È possibile seguire la diretta dei lavori delle Commissioni, collegandosi al sito del Piano per l’Uguaglianza www.pianouguaglianza.it

Per tutti gli eventi pubblici è gradita iscrizione al seguente link: docs.google.com/forms/d/1YzxVwXtVxadQYiB_7jyp39Nq61U-qu0TWXikB4mADGI/edit 

 
 
Data di pubblicazione: 01-07-2024
Data ultimo aggiornamento: 10-07-2024
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy