"M'illumino di meno 2022", torna l'iniziativa lanciata da Rai Radio 2 dedicata al risparmio energetico

Gli eventi organizzati a Bologna e nei Comuni della città metropolitana

Logo dell'iniziativa
 

Venerdì 11 marzo, torna “M’illumino di Meno”, la campagna radiofonica dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibili, lanciata da “Caterpillar” e Rai Radio2 nel 2005.
L’invito dei promotori, oltre agli spegnimenti simbolici di luci pubbliche e private, è a pedalare e piantare alberi. Oggi più che mai, sprecare meno risorse, diminuire l’impatto ambientale delle proprie abitazioni tramite l’efficientamento energetico, passare alle fonti di energia rinnovabili, rompere la dipendenza dal gas, è un gesto di pace.

Sono diversi i Comuni della città metropolitana di Bologna che aderiscono all'iniziativa.

Il Comune di Bologna la sera dell'11 marzo spegnerà le luci di Piazza Maggiore: dalle 20.30 alle 21.30 saranno spente le torcere di Palazzo d'Accursio e l'illuminazione della fontana del Nettuno. Restano accese, invece, le luci di Palazzo re Enzo su Piazza Maggiore con i colori della bandiera Ucraina, in segno di solidarietà.
Una biciclettata all'insegna della sostenibilità partirà da Piazza Maggiore alle 18.30 per poi passare da Piazza XX Settembre alle 19.30 e infine per proseguire insieme a Monte Sole Bike Group. Parteciperanno la vicesindaca Emily Clancy e la consigliera delegata della Città Metropolitana di Bologna a SFM, Bicipolitana e Sicurezza stradale, Simona Larghetti.
Sempre l'11 marzo saranno distribuiti gli oltre 400 alberi grazie all'iniziativa Adotta un albero: in quattro Case di Quartiere della città, le persone e le associazioni che hanno prenotato potranno ritirare la specie di pianta più adatta alle proprie esigenze, impegnandosi a piantarla nel proprio spazio privato e a prendersene cura, con il supporto dello staff del progetto europeo Life Clivut.
Su richiesta del Consiglio comunale il Comune ha inoltre programmato lo spegnimento totale del riscaldamento di Palazzo d’Accursio, Biblioteca Salaborsa e uffici di Liber Paradisus per la giornata dell’11 marzo dalle 13 in avanti, riservandosi di valutare l’abbassamento di 2 gradi come misura strutturale per gli edifici comunali.
Giovedì 10 marzo, le mense comunali aderiscono alla "Green Food Week" sperimentando, nelle scuole servite dal centro pasti Fossolo, un menù di qualità a basso impatto ambientale.

Nel Comune di Anzola verrà posticipata l'accensione delle luci nel centro abitato del capoluogo e di Lavino. Il Comune di Argelato​ distribuirà nelle classi della scuola secondaria la mappa delle piste ciclo-pedonali del territorio, accompagnata dall'invito a utilizzare la bicicletta come mezzo di trasporto, assieme al nuovo decalogo sui buoni comportamenti da adottare.
A Calderara di Reno verranno spente le luci di Piazza Marconi. Inoltre, il Comune lancia il contest fotografico "Il balcone più fiorito", le tre foto caricate sui social con più like riceveranno in premio una composizione di piante. Calderara aderisce anche alla "Green Food Week, il cibo amico del pianeta" proponendo ai bambini delle scuole un pasto a basso impatto ambientale.
Il Comune di Casalfiumanese spegnerà la piazzetta della Solidarietà. Castel San Pietro Terme spegne il Cassero nella notte tra venerdì 11 e sabato 12.
“Vieni a piantare un albero” è il titolo dell’iniziativa organizzata a Castello d’Argile, che dà appuntamento ai cittadini, muniti di una vanga, domani al laghetto del percorso vita.
A Castenaso il Comune spegne le luci delle sedi comunali, della scuola Nasica, di Casa Bondi, del MUV a Villanova e del centro La Scuola a Marano. Inoltre, il MUV – Museo della civiltà villanoviana organizza alle 21 una visita guidata al lume di candela.
A Galliera, oltre a spegnere le luci davanti al Municipio in Piazza Eroi della Libertà a San Venanzio di Galliera, sarà realizzata una installazione nel giardino della Biblioteca G. Zangrandi.
Il Comune di Granarolo dell'Emilia dedicherà a “M’illumino di meno” uno degli alberi che in questi giorni vengono messi a dimora nel giardino della scuola dell'infanzia statale "La Mela", a Quarto Inferiore. Insieme alle maestre e ai bambini sarà scelto un nome per battezzare l'albero e collegarlo così idealmente all'iniziativa di sensibilizzazione ambientale.
Venerdì 11 marzo a Imola verrà spenta l’illuminazione di piazza Matteotti. Spente anche le luci che illuminano le parole delle canzoni di Vasco Rossi e Cesare Cremonini, poste lungo le vie Emilia e Appia, in centro storico.
Il Comune di Malalbergo spegnerà il Palazzo Municipale e Palazzo Marescalchi, mentre a Minerbio verrà spenta l'illuminazione del Monumento ai Caduti in piazza Cesare Battisti.
A Ozzano, il centro giovanile Go Villaz organizza la pulizia dei parchi.

A Pieve di Cento alle 18 parte M'Illumino in Bici, pedalata a luce di bicicletta con ritrovo presso Aula Dafni Carletti Via Campanini 4, organizzata dall'Associazione I Pedalalenta e Fiab. Qui tutti i dettagli(2262 KB)
Al progetto "Green Food Week" aderiscono anche Sant'Agata Bolognese e l’Unione Reno Galliera, preparando un pasto a basso impatto ambientale per le mense scolastiche di Argelato, Bentivoglio, Castello d'Argile, Pieve di Cento, Castel Maggiore, Galliera, San Giorgio di Piano e San Pietro in Casale.
A San Giovanni in Persiceto verrà spenta l'illuminazione di Porta Vittoria, una delle due porte storiche di accesso al centro del paese.
Monte San Pietro, Sasso Marconi, Valsamoggia e Zola Predosa propongono l'incontro online "Cambiamo la corrente insieme", venerdì 11 alle 18.30, per capire come passare all'uso dell'energia verde, richiedendo un contratto di fornitura elettrica proveniente da fonti 100% rinnovabili.

 
 
Data di pubblicazione: 10-03-2022
Data ultimo aggiornamento: 11-03-2022
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy