Porretta Soul Festival, la 36esima edizione dal 25 al 28 luglio

Quattro giorni di concerti, spettacoli, premi e street food nel centro storico del paese

Banner
 

Da 25 al 28 luglio la Musica dell’Anima plana per la 36esima volta sull’abitato di Porretta Terme. Per l’occasione la località dell’appennino bolognese, che grazie a una serie di spettacolari murales tematici porta anche sulle facciate delle case i segni del suo destino di capitale europea del rhythm & blues, torna a essere la degna controparte di Memphis, per convenzione culla dell’intera musica roots, blues, soul e rock del Nord America.

L’edizione 2024 consolida, infatti, il legame tra il Porretta Soul Festival e la città di Memphis: la Memphis Music Hall of Fame Band, diretta da Kurt Clayton, sarà l’house band dell’edizione 2024. Questa band è stata creata per onorare e celebrare i grandi artisti che sono stati introdotti nella Memphis Music Hall of Fame, molti dei quali hanno contribuito in modo significativo alla musica di Memphis e alla storia della musica in generale.

Tra gli ospiti: The Memphis Music Hall Of Fame Band, Wendy Moten, Gerald Richardson, Jerome Chism, Jonathan Ellison, Billy Vera, Chris Cain & Luca Giordano Band, Johnny Rawls, Alabama Mike & Soul Shot, Captain Jack Watson, Andrew Strong (From The Commitments) &  Dublin Soul, The Sweethearts, Mitch Woods, Miss Bee & The Bullfrogs.

Billy Vera, sarà premiato con il Sweet Soul Music Award 2024 per il contributo dato alla promozione e alla diffusione della musica soul e rhythm & blues. Il premio gli sarà consegnato nella serata di sabato 27 luglio. Conosciuto soprattutto per il suo hit del 1987, "At This Moment", al primo posto nelle chart americane, la lunga carriera di Billy Vera è iniziata con il disco di successo "Storybook Children" con Judy Clay per l’Atlantic Records nel 1967.  Fu la prima canzone d’amore eseguita da una coppia interrazziale pubblicata da una major. 

La suggestiva atmosfera di Porretta Terme farà da cornice alla manifestazione insieme allo Street Food Village, cibi di strada con un inevitabile occhio di riguardo per i prodotti tipici dell’appennino bolognese, in pieno centro storico. Il tutto nel contesto di concerti di band di rhythm & blues a partire dalle 11 del mattino nel palco “Rufus Thomas Cafe Stage” nella centralissima Piazza della Libertà.

In oltre trent’anni da Porretta sono passati i più bei nomi del soul, molti di questi giunti appositamente per la prima volta in Europa e riproposti al pubblico e alla stampa internazionale che ha parlato del “miracolo” di Porretta come dell’evento musicale degli ultimi anni.

Una curiosità: a Porretta ci sono il parco Rufus Thomas, via Otis Redding, Solomon Burke ponte e 15 murales dedicati ai grandi del soul.

Sono previsti bus notturni da Porretta per Bologna al termine dei concerti.

Il Porretta Soul Festival ha ottenuto il patrocinio di due importanti istituzioni degli Stati Uniti: il Consolato Americano a Firenze e il NIAF, National Italian American Foundation hanno concesso il patrocinio.

Il Consolato Generale degli Stati Uniti di Firenze è parte della Missione Diplomatica degli Stati Uniti in Italia. La National Italian American Foundation (NIAF) è un’organizzazione nazionale con sede a Washington, DC, ed è il più grande e fedele rappresentante degli oltre 20 milioni di cittadini italoamericani che vivono negli Stati Uniti. NIAF è stata fondata nel 1975 ed è un’organizzazione senza scopo di lucro e senza affiliazioni politiche.

 

Info www.porrettasoulfestival.it

 

Di seguito il dettaglio delle giornate:

Giovedì 25 luglio ore 20

Sweethearts (Australia)

Mitch Woods & His Rockett 88s

Johnny Rawls

Chris Cain & The Luca Giordano Band

Special Guest Captain Jack Watson

Venerdì 26 luglio ore 20

Opening Act: Gaudats Junk Band

Miss Bee & The BullFrogs (France)

Mitch Woods & His Rocket 88s

Memphis Music Hall Of Fame Band

Shunta Mosby, Dani McGhee, Candy Fox   

Jonathan Ellison

Jerome Chism

Sabato 27 luglio ore 20

Alabama Mike & Soul Shot Band

Captain Jack Watson  

Memphis Music Hall Of Fame Band

Shunta Mosby, Dani McGhee, Candy Gray  

Gerald Richardson

Billy Vera 

Wendy Moten

Domenica 28 luglio ore 20

Andrew Strong (From The Commitments) &  Dublin Soul 

Memphis Music Hall Of Fame Band  with 

Shunta Mosby, Dani McGhee, Candy Gray  

Jerome Chism, Jonathan Ellison, Gerald Richardson, Wendy Moten, Billy Vera. 

Prezzi dei biglietti:

una serata 40 euro

abbonamento a 3 serate (a scelta) 85 euro

abbonamento alle 4 serate 100 euro

Prevendite www.vivaticket.it

 

 
 
Data di pubblicazione: 02-07-2024
Data ultimo aggiornamento: 17-07-2024
 
 
La tua iscrizione non pu˛ essere convalidata.
La tua iscrizione Ŕ avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter settimanale "Bologna metropolitana" 

 Il tuo indirizzo email viene utilizzato unicamente per permettere l'invio della  newsletter della CittÓ metropolitana di Bologna. Puoi disiscriverti in  qualsiasi momento usando il link incluso in ogni email.  Privacy